Linguine alle vongole e pomodorini

INGREDIENTI per 4 persone

  • 400 Grammi di linguine
  • 800 Grammi di vongole veraci
  • 2 Spicchi di aglio
  • 300 Grammi di pomodorini freschi
  • 1 Decilitro di olio extra vergine di olive
  • 1 Bicchiere di vino bianco
  • Abbondante prezzemolo
  • La giusta quantità di sale

Optional

  • Peperoncino a piacere

PROCEDIMENTO

Quando decido di preparare questo tipico piatto marinaro, la prima cosa che faccio è quella di acquistare in pescheria delle vongole veraci di buona qualità. In cucina le faccio sciacquare bene per far perdere loro eventuali residui di sabbia, nel frattempo sistemo sul fuoco una pentola colma di acqua con l'aggiunta di sale e, non appena incomincia a bolliree, vi calo le linguine aggiungendo un filo d’olio per evitare che la pasta si attacchi. A questo punto sistemo velocemente su un altro fornello una padella con l'olio extra vergine di olive e l'aglio tritato per preparare la salsa, e non appena quest'ultimo incomincia a dorarsi aggiungo le vongole crude, le mescolo per mezzo minuto e verso un piccolo bicchiere di vino bianco. Copro la padella e aspetto che questi squisiti frutti di mare incominciano ad aprirsi. Aggiungo i pomodorini tagliati a tocchetti, manteco la salsa per un paio di minuti e poi abbasso la fiamma in attesa che siano cotte le linguine che ogni tanto mescolo. In pratica le lascio cuocere per 7, al massimo 8 minuti, non di più, perché le scolo quando sono ancora al dente, in quanto rimangono più digeribili e saporite. Rialzo la fiamma sotto la salsa e vi verso la pasta insieme ad abbondante prezzemolo tritato grossolanamente e al peperoncino, che è comunque facoltativo. Mescolo ancora per circa 15 secondi ed il piatto è pronto per essere servito. È sicuramente questo fra i piatti più gettonati alla Cala delle Lampare anche se c'è qualcuno che preferisce gli spaghetti al posto delle linguine, in pratica il risultato è lo stesso. Per accompagnare a tavola questo piatto consiglio di scegliere il Centine bianco di Banfi di Montalcino, un vino prodotto con uve Sauvignon Blanc, Pinot Grigio e Chardonnay che ha un colore giallo paglierino scarico, è abbastanza fruttato, ha una buona sapidità e un'acidità vibrante.

Curiosità

È un piatto molto richiesto al ristorante "la Cala delle lampare" dove si ha l'occasione di gustare queste linguine alle vongole e pomodorini sulla terrazza vista mare con un panorama mozzafiato, vive sicuramente dei momenti affascinanti. Può accadere che qualche vongola rimane chiusa durante la cottura, in questo caso o è fra quelle più vive che non si aprono subito perché più forti oppure potrebbe contenere della sabbia e quindi bisogna subito toglierla dalla padella per evitare che rovini tutte le altre. Curiosando su antichi trattati di cucina napoletana ho scoperto che alcuni vecchi ristoratori napoletani quando preparavano questo piatto aggiungevano alle vongole veraci delle vongole nostrane, denominate lupine, più piccole e abbastanza più economiche. In verità non lo facevano per risparmiare ma perché le lupine erano ancora più saporite delle veraci e aggiungevano quindi altro sapore alla pietanza. In pratica, facevano cuocere insieme le vongole veraci e le lupine, meno belle da vedere, togliendo queste ultime al momento di servire gli spaghetti, accontentando anche la vista. Quando decido di preparare questo piatto, acquisto sempre le vongole veraci nostrane e non quelle provenienti dagli allevamenti di Goro che, nonostante il prezzo inferiore, sono sicuramente meno saporite, anche se non sono assolutamente cattive.