“A casa della povera gente non mancano mai tozzi di pane.”.

Questo proverbio può essere interpretato con due significati differenti, il primo che nelle case della povera gente ci sarà sempre un pezzo di pane anche se raffermo a  disposizione di chi può averne bisogno, e il secondo che, nonostante la sua miseria un povero quando mangia lascia sempre delle molliche o degli avanzi che magari possono essere utili per qualcuno che ne potrebbe avere più bisogno. In pratica è la genuina filosofia di buona parte della povera gente napoletana che, anche se vive in condizioni disagiate, tende sempre ad essere altruista e pronta ad aiutare chi ha bisogno. Naturalmente, ritengo che questi comportamenti sono veramente da apprezzare e, perché no, da imitare!