Pulcinella

Pulcinella è il degno compare di Arlecchino e spesso il suo acerrimo rivale negli intrighi d’amore, è fra le maschere più popolari e simpatiche ed è il simbolo di Napoli e del suo popolo allorquando impersona lo spirito genuino, fatto di arguzia, di spontaneità e di generosità. Appare sulle scene con atteggiamenti veramente particolari, impersonando un servo furbo e poltrone, …


Pupella Maggio

Pupella Maggio attrice, ballerina, cantante ma anche operaia nelle acciaierie di Terni tra il 1943 ed il 1944, fu portata alla ribalta da Eduardo De Filippo dopo il 1956, con la Scarpettiana al Teatro San Ferdinando di Napoli, e con “Sabato, domenica e lunedì” nel 1959. Tipica figlia d’arte, contava 7 generazioni di attori e di saltibanchi alle spalle, da …


Raffaele Viviani

Raffaele Viviani nacque in una famiglia povera nel 1888 a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli, e va precisato che il vero cognome del commediografo era Viviano e, solo quando l’attore napoletano divenne noto, fu mutato in Viviani, considerato dal medesimo Raffaele, più artistico e teatrale. Figlio di una casalinga, Teresa Sansone e dell’omonimo Raffaele, un tempo cappellaio e …


Renato Carosone

Renato Carosone nacque a Napoli il 3 gennaio 1920, visse da bambino nel Vico dei Tornieri quasi vicino alla Marina, a 2 passi da piazza Mercato, e nella sua autobiografia pubblicata poco prima che venisse a mancare scrisse che quella zona era il cuore di una Napoli stracciona, splendida e nobilissima. Il cantante raggiunse un grosso successo con la notissima …


Roberto Murolo

Roberto Murolo nacque a Napoli il 19 gennaio 1912, penultimo dei 7 figli di Lia Cavalli e di Ernesto, poeta, drammaturgo, giornalista ed autore di canzoni. Tra i maggiori protagonisti insieme a Sergio Bruno e Carosone della scena musicale napoletana, nel periodo che va dal secondo dopoguerra al 1960 trascorse l’infanzia in un salotto frequentato da Salvatore Russo, Salvatore Di …


Sabino Rinaldi

Il professor Sabino Rinaldi, simpaticissimo genio del male nel girone dei comizianti, nacque nel 1947 in provincia di Salerno a Giffoni Valle Piana, visse in un palazzo ottocentesco e lavorò per tanti anni sia come nefrologo al Policlinico di Napoli che come ricercatore alla Seconda Università Partenopea. È stato un personaggio straordinario, famoso e conosciuto nella nostra provincia perché ha …


Salvatore Di Giacomo

Salvatore Di Giacomo nacque a Napoli il 13 Marzo del 1860, figlio primogenito del medico Francesco Saverio e di Patrizia Buongiorno, il cui padre insegnava al Conservatorio di San Pietro a Maiella. Dopo aver conseguito la licenza liceale presso l’istituto Vittorio Emanuele, frequentò per volere del padre la facoltà di Medicina. Non dimostrò alcun interesse per gli studi cui era …


Sergio Bruni

Sergio Bruni nacque a Villaricca il 15 settembre del 1921 ed a 9 anni si iscrisse ad una scuola serale di musica, diventando suonatore di clarinetto dopo 2 anni. Cominciò allora a frequentare la scuola di canto organizzata da Gaetano Lama e dal cantante Vittorio Parisi e dopo pochi mesi, il maggio 1944, presentato da quest’ultimo, debuttò ufficialmente come cantante …


Tina Pica

La grandissima attrice Tina Pica nacque a ridosso del Borgo Sant’Antonio Abate e, dopo aver recitato per la compagnia di Eduardo De Filippo, esordì nel 1934 al cinema nel film “Il cappello a tre punte”, all’età di 50 anni. Dopo aver recitato in pellicole come “Il voto” sempre nel 1950 e “Ergastolo” nel 1952, a 69 anni nel 1953 interpretò …


Titina De Filippo

Titina nacque al terzo piano di un piccolo palazzo in via dell’Ascensione a Chiaia nel 1898 nella stessa casa dove nacquero i suoi due fratelli, Eduardo e Peppino, in pratica è una stradina che attraverso una ripida e stretta gradinata, comunicava con la trafficata e più importante via Vittoria Colonna. Quando era bambina, come tutte le fanciulle di buona famiglia, …