‘A cunferenza è ‘a mamma d”a mala criànza.

“La confidenza è la madre della cattiva educazione.” In italiano vuol significare che la troppa confidenza spesso porta alla cattiva educazione. Difatti, quando si da troppa confidenza a qualcuno, non tutti apprezzano la cosa comportandosi in maniera educata, ma c’è anche chi ne approfitta addirittura e si prende delle licenze che lo fanno diventare pure poco garbato. E’ un altro proverbio …


‘A femmena ciarliera è ‘na mala mugliera.

“La donna chiacchierona è una cattiva moglie.” Un altro proverbio che mette in evidenza un’altra delle tante giuste considerazioni fatte dal popolo napoletano che poi sono diventate proverbi. Naturalmente lo stesso dovrebbe servire anche per gli uomini che quando parlano troppo potrebbero essere dei cattivi mariti! In pratica è vero che per il necessario e giusto equilibrio di una coppia, …


‘A femmena nun se sposa ‘o ciuccio pecchè le straccia ‘e lenzole.

“La donna non sposa un asino solo perchè le straccia le lenzuola.” Un tipico proverbio del semplice e meraviglioso popolo napoletano, quello dei vecchi quartieri della straordinaria città. E’ anche un’amara considerazione sulle donne, anche se sicuramente non sono tutte così. In pratica senza alcun dubbio è un proverbio venuto fuori grazie ad un maschilista che in maniera esagerata ha voluto …


‘A femmena senza pietto è ‘nu stipo senza piatte.

“Una donna senza seno è come una credenza senza piatti.” In pratica sembrerebbe un proverbio abbastanza banale e magari non scaturito dall’intelligenza e dalla perspicacia napoletana, però, riflettendoci attentamente, è vero che l’uomo è più portato a concentrarsi sul petto di una donna quando è bello sostanzioso e difficilmente viene attratto invece da un’altra che ha il petto sottile. E …


‘A fessa mmano a ‘e ccriature.

“La vagina affidata nelle mani dei bambini.” In pratica è un semplice proverbio partenopeo che vuol significare che quando si affidano cose importanti a chi non ha capacità per poterle gestire è come voler dare ad un bambino la possibilità di trascorrere qualche ora in intimità con una bella donna. Quindi, visto che racchiude anche qualche vena di velata polemica, è …


‘A gallina fa ll’uovo e a ‘o gallo nce abbruscia ‘o culo.

“La gallina fa l’uovo, e al gallo brucia il sedere.” Quante volte ci si trova di fronte qualcuno che lavora tranquillamente con impegno e dedizione senza far pesare a nessuno quello che fa, e poi invece in altre circostanze si trova chi non fa niente e si lamenta vedendo lavorare l’altro. Il napoletano che ha messo in circolazione questo proverbio, …


‘A gatta, quanno nun pò arrivà ò llardo, dice ca fète.

“La gatta, quando non può raggiungere il lardo, dice che puzza.” E’ un semplice proverbio, anche molto conosciuto tanto è vero che lo si usa oramai quasi dappertutto in Italia. In pratica vuole significare che spesso una persona desidera qualcosa che sembra difficile da poter ottenere ed allora, non volendo riconoscere che non dispone di mezzi per averla, dice che …