Aceto

L’aceto si produce tramite l’aggiunta iniziale della madre dell’aceto, un ammasso gelatinoso di colore violaceo e l’ossidazione è effettuata dai batteri dell’acido acetico, come fu dimostrato da Louis Pasteur nel 1864. La legislazione italiana è molto ferrea per quanto concerne la sua produzione visto che può essere conservato solamente in bottiglie con la capacità di 2 decilitri e mezzo, di …


Aglio

Originario dell’Asia centrale e molto diffuso nel bacino mediterraneo, l’aglio, il cui nome scientifico è Allium sativum L., appartiene alla famiglia delle Liliaceae ed è una pianta erbacea e bulbosa coltivata praticamente in tutto il mondo ed ha un aroma caldo, pungente, leggermente piccante, ma soprattutto stimolante. La parte commestibile dell’aglio sono gli spicchi che si possono consumare sia crudi …


Alici

Le alici hanno il corpo di colore argento, una lunghezza che va dai 10 ai 16 centimetri, sul dorso presentano sfumature blu e verdi, e fanno parte del gruppo dei pesci azzurri che sono molto comuni nel Mediterraneo, nel Mar Baltico e nell’Atlantico. Sono pesci di piccole dimensioni, il loro corpo è agile e affusolato e sono molto apprezzati appena …


Alici sotto sale

Nei negozi di gastronomia specializzati delle nostre zone si possono trovare acciughe di vario tipo e fra le più buone e particolari ci sono quelle salate che si preparano nei periodi in cui vi è una pesca abbondante. In commercio si trovano anche quelle conservate sott’olio già diliscate, che io preferisco di meno perché le alici, una volta pulite, perdono …


Alloro

L’alloro è usato in tutto il mondo ed è una pianta aromatica appartenente alla famiglia delle Lauraceae, è molto diffusa nelle zone dal clima temperato del mediterraneo e si presenta in forma arbustiva di varie dimensioni dopo la potatura ed arriva fino a 10 metri di altezza. È una pianta perenne, il fusto è eretto, la corteccia verde nerastra, le …


Astice

L’astice, che appartiene alla famiglia dei Nefropidi, è il crostaceo più grosso del Mediterraneo grazie al fatto che riesce a raggiungere i 65 centimetri di lunghezza ed i 6 chilogrammi di peso. Ha il corpo ricoperto da una coriacea corazza che si divide in una parte anteriore, detta cefalotorace, ed una posteriore, detta carapace. La prima è caratterizzata dalla presenza …


Baccalà

Il baccalà è un pesce molto apprezzato in tutto il mondo, soprattutto in Campania dove durante l’anno si organizzano tante sagre ed eventi in suo onore e dove esistono molti ristoranti che lo propongono nei loro menù con varie ricette, sia con la pasta che come secondo piatto, sia fatto a polpette, o con le patate, o al forno, al …


Basilico

Il basilico è una pianta erbacea e aromatica molto coltivata in Italia, è originaria dell’Asia e giunse in Europa alcuni secoli fa. Quello che siamo abituati a mangiare e vedere nell’orto è una pianta ibrida, il cui nome botanico è Ocymum basilicum genovese, a testimonianza della località in cui il suo utilizzo è più diffuso. Si tratta di una pianta …


Biscotti di grano

I biscotti di grano integrale e quelli di granone sono tra i più antichi prodotti della tradizione di Agerola, un comune in provincia di Napoli che dista pochi chilometri dal Tritone, dove è stata inventata la ricetta e dove, negli anni, continua una grande produzione portata avanti secondo le antiche tecniche e con gli ingredienti di sempre. Sono dei biscotti …


Broccoli

Il broccolo è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle crucifere, è molto presente in Italia meridionale ed ha il colore prevalentemente verde, anche se lo si riesce a trovare pure nella varietà violacea. Conosciuto sin dall’antichità, si dice sia stato coltivato per la prima volta in Asia Minore, in seguito i navigatori viaggiando l’hanno portato in Italia, dove poi …